Che la bellezza possa straripare

Con queste parole, Antonio Marras inizia un'intervista sulle pagine di Repubblica: un invito a immaginare per il futuro un "Diritto alla Bellezza".

Il tempo stimato per la lettura di questo articolo è < 1 minuto

Spero che la bellezza possa straripare, occupare i luoghi pubblici (…) invadere ogni angolo delle città ed essere garantita a tutti. Vivere e lavorare in luoghi belli è condividere armonia.

Antonio Marras, stilista

la valutazione della redazione
le valutazioni dei lettori
[totale: 0 media: 0]

Esplora

Prima & dopo

La bellezza ci salverà. Ora lo dice anche la scienza

Frequentare le arti contribuisce a migliorare le relazioni familiari e favorisce la diminuzione della produzione del cortisolo, l’ormone dello stress che...

La Nike di Samotracia ci insegna che l’imperfezione è bellezza

Conservata al Museo del Louvre di Parigi, la Nike di Samotracia è una delle sculture più belle e struggenti che l'antichità...

Un viaggio di scoperta

Potrebbero interessarti

La bellezza prima di tutto. Il resto viene dopo

Il teologo brasiliano Leonardo Boff, uno dei padri della teologia della liberazione - tra gli ispiratori dell’enciclica Laudato si' - nel...

10 pensieri di Adriano Olivetti che costruiscono futuro

1. «Un sogno sembra un sogno fino a quando non si comincia a lavorarci. E allora può diventare qualcosa di infinitamente più...

Cucinelli: «Non temete il futuro, siate per bene e passeggiate nei boschi»

Per ascoltare Brunello Cucinelli all’auditorium del Mudec non colpiva tanto la quantità di persone, quanto la percentuale di giovani e giovanissimi:...